In Bohemian notes

Intro: Bohemian notes

In questa assurda vita che non smette mai di sorprenderci (in peggio), tutti abbiamo bisogno di sfogare… alcuni lo fanno prendendo a pugni un sacco in palestra, altri riversando il loro odio via social e poi ci sono quelli come me.
“Noi” scriviamo.
Abbiamo una giornata di mer**? Accediamo a Word e facciamo fuori un personaggio del nostro romanzo, magari con le stesse fattezze di chi ci ha rotto le palle.
Siamo felici? Come sopra.
Diciamo che la situazione resta invariata quando scrivi thriller o dark romance… o magari entrambi (alza la mano con rassegnazione).

Pertanto, in concomitanza con l’idea di realizzare degli audiocast/podcast, ho deciso di rimettermi a bloggare. Tuttavia, non sopportando l’idea di limitarmi a un unico argomento (per esempio i libri, mettendomi a fare la maestrina) ho deciso di non dare un argomento fisso al blog e di trattare tutto. Dai libri all’astronomia, dalla cucina alla musica.

Questo è un blog caotico, scritto con un bel po’ di senso dell’umorismo… e se non vi piaceranno i suoi contenuti con più di una parolaccia, non mi importa nemmeno pochino.

Benvenuti nel mondo caotico e bohemian di una scrittrice multi-genere… con fin troppi hobby.

Buon esaurimento nervoso,
Aura

PS. To translate this post, check on the right sidebar or above.